TRACCE DI WHISKY SCOZZESE

TRACCE DI WHISKY SCOZZESE

TRACCE DI WHISKY SCOZZESE

Whisky: per veri conoscitori o semplici appassionati un viaggio attraverso la Scozia.

La Scozia e il suo whisky, viaggio attraverso le distillerie che ne conservano la storia e le tradizioni

Partenze giornaliere dal 7 gennaio al 10 dicembre 2018

 

1° giorno Edimburgo/ Glasgow

Arrivo all’aeroporto di Edimburgo o Glasgow, ritiro dell’auto e pernottamento in zona Glasgow. Da non perdere la distilleria Auchenstoshan, dove viene distillato per tre volte. Un po più a nord si trova la distilleria Glengoyne che viene considerata una delle più belle disitllerie scozzesi. Se il tempo lo permette è possibile approfittare di una minicrociera sul Loch Lomond, il più grande lago della Gran Bretagna incastonato in un affascinamte paesaggio.

2° giorno Isola di Islay

Prima colazione. Si guida in direzione Inverarary con il suo meraviglioso castello fino a Kennacraig dove si prende il traghetto per l’isola di Islay, una delle più famose aeree di whisky in Scozia. Si crede che monaci irlandesi abbiano introdotto la distillazione sull’ isola nel 14 secolo e grazie alla sua perfetta combinazione tra terreno fertile, torba e acqua pura il whisky che ne viene prodotto ha un aroma molto intenso. Sull ‘isola si trovano diverse distillerie tra cui Laphroig, Lagavulin e Ardbeg nella parte sud, Bruichladdich e Bunnahabhain nella parte nord, passando per la distilleria Bowmore che si trova nel centro. Pernottamento sull’isola.

3° giorno Oban

Prima colazione. Si riprende il traghetto per riprendere il percorso verso Oban, costeggiando la scenografica costa ovest. Proprio nel centro della città troviamo una delle più antiche distillerie fondata nel 1794, la visita finisce con l’esperienza dell’ assaggio del loro whisky invecchiato 14 anni. Pernottamento nell’area di Oban.

4° giorno Loch Ness

Prima colazione. Partenza in direzione nord verso Fort William e Fort Augustus, da qui si costeggia il Loch Ness legato alla leggenda del famoso mostro marino. Sosta per la visita al castello di Urquhart adagiato in posizione panoramica sulla riva del lago prima di proseguire per Inverness, la capitale delle Highlands. Pernottamento nella regione dello Speyside.

5° giorno Speyside

Prima colazione. Intera giornata dedica alla visita delle distillerie presenti nella regione, la più visitata dagli amanti del whisky. Lungo il fiume Spey si trovano le distillerie Glenfiddich, Macallan e The Glenlivet, ma non perdete l’occasione di visitare la Speyside Cooperage dove potrete vedere come vengono preparate le botti per il distillato fin dai tempi antichi. La regione è anche famosa per i suoi meravigliossi paesaggi, gli storici castelli e i pittoreschi villaggi. Pernottamento nella regione dello Speyside.

6° giorno Pitlochry/ Edimburgo

Prima colazione. Si riprende il viaggio cerso sud fino ad Edimburgo, lungo la strada si incontrano numerosi castelli e caratteristici villaggi e cittadine. Vicino a Pitlochry si trova una delle più piccole distillerie scozzesi, la Edradour che produce solo 12 botti all’anno. Arriviamo a Edimburgo passando per St. Andrews, elegante città universitaria rinomata per i suoi campi da golf. Pernottamento nell’ area di Edimburgo.

7° giorno Edimburgo

Prima colazione. Edimburgo è una città ispiratrice di storia ed architettura ed è un centro di cultura cosmopolita. Passeggiando lungo il Royal Mile dal Palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della Famiglia Reale in Scozia, fino al Castello che domina la città e dalle cui terrazze si possono ammirare le medievali strade della città vecchia. Scoprite tutti i segreti dell’ “acqua della vita” visitando la Scotch Whisky Experience proprio sul Royal Mile. Pernottamento nell’ area di Edimburgo.

8° giorno Edimburgo

Prima colazione. In base all’orario di partenza del volo riconsegna dell’auto e rientro.

Per maggiori informazioni e prenotazioni per questo itinerario o per crearne uno su misura per te contattami : [email protected]   –  cellulare 320 0935852

Condividi: