Turismo Marche

Turismo Marche… Ovvero cosa occorre sapere davvero su questa terra? Innanzi tutto il capoluogo di regione è Ancona e non Tavullia come tanti pensano. Dettaglio piccolo ma di una certa importanza. Non tutti girano con la motoretta col ’46’ stampato dove c’è posto ed è vero, Leopardi era marchigiano,

Detto questo, non possiamo non iniziare dall’arte, uno dei nostri chiodi fissi ed il momento serio della pagina. Abbiamo chiesto a Chiara qualche informazione semplice, per tutti i palati sull’arte nelle Marche e questo è il riassunto del riassunto (per non farvi perdere troppo tempo). Se volete approfondire, Chiara sarà ben contenta.

“… La storia ci consegna cospicue tracce romane ad Ascoli ed a Fermo, possiamo ammirare l’arco di Augusto a Fano e quello di Traiano a Ancona. Interessanti sono i molteplici esempi di fusione tra arte bizantina e lombarda come nelle chiese di S. Maria di Portonovo presso Ancona il Duomo e la pieve di San Leo o il battistero di Ascoli. Nel rinascimento la corte urbinate fece affluire artisti del calibro di Sangallo, dei pittori Piero della Francesca, Melozzo da Forlì oltre ai marchigiani Bramante e a Raffaello , ma anche Tiziano, Lorenzo, Lotto e Giovanni Bellini. Ricordiamo Giacomo Leopardi, di Recanati…”.

Per restare su un piano culturale … cosa si mangia? Allora, citiamo solo la produzione di Verdicchio, un bianco che si coltiva quasi esclusivamente nelle Marche oltre al formaggio di fossa di Talamello, prodotto nel distretto di Montefeltro, il prosciutto di Carpegna, il tartufo bianco di Acqualagna. E non parliamo delle olive all’ascolana. Non ne parliamo altrimenti qui si smette di scrivere e si ricomincia a mangiare. Le colline tipiche delle marche sono piene di  filari di vite e ulivi per un olio extravergine di oliva di qualità elevata

Ma se parliamo di Turismo Marche è soprattutto mare. Le Marche vantano un mare cristallino, meta ottimale per le vacanze estive, bellissima la riviera del Conero ed in particolare Numana, o Grottammare. Il turismo Invernale conta su una decina di stazioni sciistiche.

 




Sei una struttura ricettiva e vuoi partecipare al progetto Easy Holidays ?

CLICCA QUI >>>

Strutture EASY

Facebook