tartufo bianco

Dal 7 ottobre al 26 novembre andrà in scena l’edizione numero 87 della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba, storica manifestazione che da tempo caratterizza la stagione autunnale della città e del Piemonte. Ogni fine settimana, all’interno della suggestiva cornice del Cortile della Maddalena, il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco di Alba richiamerà a sé migliaia di spettatori, turisti e appassionati pronti a partecipare alla più grande esposizione al mondo del tartufo più pregiato.

I presenti avranno la possibilità di conoscere e acquistare il tartufo dai commercianti della zona e nel frattempo potranno gustare l’ottimo vino delle Langhe e Roero. L’atmosfera la creano mostre, mercatini, rievocazioni del passato ed eventi sia enogastronomici che folkloristici, stando a stretto contatto con la straordinaria bellezza naturale e culturale del territorio.

 

Sagre Piemonte Alba

 

Nello specifico, il programma Alba Truffle Show presenterà presso la sede centrale i consueti Foodies Moments, una serie di dibattiti e spettacoli culinari che animeranno i week end della Fiera. Durante questi eventi, diversi rinomati chef della cucina italiana ed internazionale metteranno in mostra le proprie abilità e saranno a disposizione dei visitatori desiderosi di apprendere alcuni segreti dei loro piatti. Grande attesa il 15 ottobre per Cristina Bowerman, una delle poche donne ad aver ricevuto una stella Michelin e due forchette Gambero Rosso, e il 19 novembre per Davide Oldani, altra stella Michelin. Seguiranno degustazioni di prodotti tipici: da formaggi e salumi a prodotti di pasticceria, abbinati ai migliori vini locali. In alcuni casi l’ingresso è libero, in altri sarà possibile partecipare a questo tipo di appuntamenti soltanto su prenotazione. Tra gli incontri tematici a maggior scopo didattico si segnalano i due laboratori rivolti all’Analisi Sensoriale del Tartufo e alle Wine Tasting Experience, a cura di sommelier e studiosi del territorio che avvicineranno gli iscritti alle caratteristiche e ai profumi dell’oro bianco delle Langhe e alle sue pregevolezze vitivinicole.

Per maggiori informazioni: www.fieradeltartufo.org – www.facebook.com/tartufobiancoalba – [email protected].

Sagre Piemonte AlbaIl Tartufo Bianco: Il Tuber magnatum del Piemonte, raccolto nei territori di Langhe, Roero e Monferrato, è considerato da secoli uno dei prodotti più prestigiosi della gastronomia italiana, e non solo. Meglio noto come tartufo bianco di Alba, è una specie che vanta un prestigio di fama mondiale, anche in virtù degli elevati costi che possono contraddistinguerlo. A questo si aggiungono delle difficoltà sia di conservazione sia di trasporto che, di fatto, ne limitano la commercializzazione.

Si tratta di un fungo di dimensioni variabili che cresce in maniera spontanea, del quale non si conoscono tecniche di coltivazione. Presenta un odore molto intenso unito ad un sapore deciso e inconfondibile, tanto da essere utilizzato quasi esclusivamente come condimento e in piccole dosi, sufficienti a garantire la realizzazione di un piatto di alto livello. E’ necessario conservarlo a basse temperature e soltanto dopo essere stato pulito ed asciugato con cura risulta pronto per essere servito crudo e a scaglie sottilissime, in modo da esaltarne il profumo. Alcune delle ricette più specifiche di Alba e dintorni lo segnalano come un ottimo ingrediente da utilizzare per insaporire tagliolini, uova, carpaccio e fonduta.

Gli appuntamenti della Fiera Internazionale si avvicinano, e come ogni anno il tartufo Bianco di Alba si prepara ad essere l’assoluto protagonista della stagione autunnale.

A Barolo il Collisioni Festival 2017

A Barolo il Collisioni Festival 2017

La magnifica vetrina del Collisioni Festival giunge quest’anno alla sua nona edizione. Si conferma un appuntamento imperdibile per gli amanti della letteratura, della grande musica e dell’ottimo vino, nonché uno dei migliori eventi di tutta la regione per sostegno,...

Condividi: