IRAN : I MILLE VOLTI DELLA PERSIA

IRAN : I MILLE VOLTI DELLA PERSIA

IRAN : I MILLE VOLTI DELLA PERSIA

Partenza 21 Aprile 2017

Tour 11 giorni / 10 notti – pensione completa

visite ed escursioni con guida parlante italiano

1° giorno ITALIA / SHIRAZ Partenza dall’ Italia con voli di linea. Arrivo e disbrigo delle pratiche doganali. Incontro con la guida locale, trasferimento in hotel e pernottamento.

2° giorno SHIRAZ / /PERSEPOLIS / SHIRAZ Pensione completa. Giornata di escursione a Persepoli, la maestosa città-palazzo dei re persiani: il Palazzo di Primavera, Naqsh e Rostam, luogo delle tombe dei re achemenidi. Nel pomeriggio rientro a Shiraz e visita del celebre bazaar Vakil.

3°giorno SHIRAZ Pensione completa. Visita di Shiraz, famosa per i suoi giardini e per essere considerata la culla della civiltà persiana: la cittadella di Karim Khani, la moschea Vakil con le tombe dei due più grandi poeti del Paese, Sa’adi e Hafez e il bazar.

4°giorno SHIRAZ / SARVESTAN /NEYRIZ /BAM Pensione completa. Partenza per Bam, cittadina quasi completamente rasa al suolo da un terremoto nel 2003, ma oggi ricostruita, tra migliaia di palme e l’atmosfera da oasi nel deserto. Prima sosta a Sarvestan, letteralmente “terra dei cedri”, dove si trova un palazzo sasanide in pietra e gesso. Proseguimento per Neyriz, fino a pochi anni fa situata sulle rive del lago salato Bakhtegan.

5°giorno BAM / MAHAN / KERMAN Pensione completa. Visita dell’antica città di mattoni di fango. Il sito è stato abitato ininterrottamente per 2000 anni, essendo un posto di tappa sulle vie commerciali tra India e Pakistan e l’Europa. Impressionanti in particolare sono sempre state le 38 torri della città, l’imponente cinta muraria di fango e la cittadella. Al termine della visita partenza per Kerman, città commerciale del deserto punto di sosta per i viaggiatori che attraversavano la Persia. Lungo il percorso sosta a Mahan, cittadina tranquilla e pittoresca famosa soprattutto per il mausoleo di un celebre derviscio sufi. L’Aramgah-e Shah Ne’matollah Vali, e per i giardini Bagh-e Shahzde.

6°giorno KERMAN / ZEINODDIN / YAZD Pensione completa. Visita di questa antica città, con le sue due piazze principali, Azadi e Shohada, intorno alle quali si trovano i luoghi di maggior interesse turistico, compreso l’animato bazar, uno dei più antichi centri commerciali iraniani. Al termine della visita partenza per Yazd, abitata regolarmente da almeno 7000 anni e quindi ritenuta “la città più antica del mondo”. Sosta al caravanserraglio di Zeinoddin, situato nel deserto a circa 60 km da Yazd.

7° giorno YAZD Pensione completa. Giornata dedicata alla visita della città che grazie alla sua posizione isolata si è mantenuta intatta nei secoli come esempio di architettura persiana. Giornata dedicata alla visita del centro della piccola comunità Zoroastriana con la Torre del Silenzio e il Tempio del Fuoco, che conserva un fuoco che arde ininterrottamente dall’anno 470. Si prosegue con la Moschea del Venerdì ed ancora la scuola di teologia Fayyaziye e il Museo dell’Acqua, dove si vedono i qanat, sistemi di irrigazione sotterranei che hanno reso fertili i terreni dell’altopiano.

8° giorno YAZD / NAIN / ISFAHAN Pensione completa. In mattinata partenza per Isfahan, attraversando un paesaggio quasi desertico. Sosta alla cittadina di Nain per la visita della moschea del X secolo e di alcune case tradizionali. Nel pomeriggio arrivo a Isfahan.

9°/10° giorno ISFAHAN Pensione completa. Le giornate sono dedicate alla visita di Isfahan, una delle più belle città dell’Oriente. Visita panoramica alla bellissima piazza Meidun, una delle più grandi al mondo con i suoi 500 metri di lunghezza e 160 di larghezza, risalente all’inizio del 1600, attorno alla quale si concentrano i maggiori monumenti cittadini. Sulla piazza si affacciano infatti la Moschea dell’Imam, la Moschea della Regina, il Palazzo Reale e la splendida Moschea del Venerdì, vera summa dell’architettura islamica. Visita del bazar e prosecuzione con la visita del quartiere Jolfa, oggi vivace centro della Chiesa Armena. Ed ancora visita del Palazzo delle “quaranta colonne”, immerso in un meraviglioso parco. Si ammirano infine i famosi ponti a numerose arcate sul fiume oggi in secca Zayandè Rud, risalenti alla prima metà del 1600, e lo stretto Khajou, che nel 1650 fungeva da diga.

11° giorno ISFAHAN / ITALIA Partenza con il volo di rientro per l’Italia.

 

 

Per maggiori informazioni e prenotazioni per questo itinerario o per crearne uno su misura per te contattami : laura@easyholidays.it   –  cellulare 320 0935852

Condividi: