GEMME INVERNALI

GEMME INVERNALI

GEMME INVERNALI

Cascate, sorgenti calde e spiagge nere, un contrasto di colori e natura reso ancora più forte dall’inverno artico.

Un viaggio in Islanda per sperimentare alcune delle meraviglie naturali che rendono questo paese unico anche d‘inverno.

Partenze tutti i giorni dal 1 novembre 2017 al 30 Aprile 2017

1° giorno: Reykjavik (Distanza circa 50 km)

Una volta atterrati a Keflavik, ritiro della macchina a noleggio all‘aeroporto e proseguimento per l’hotel a Reykjavik. Il resto della giornata lo si può utilizzare per visite ed escursioni in città. Suggeriamo la visita alla Laguna Blu, situata solo a 15 km dall‘aeroporto internazionale di Keflavik. Cena libera e pernottamento in hotel a Reykjavik

2° giorno: Costa meridionale e Spiagge nere (Distanza circa 190 km)

Prima colazione in hotel. L‘itinerario lungo la costa meridionale inizia attraverso la campagna innevata islandese, con in lontananza il vulcano Hekla e dove maestose montagne incontrano vaste pianure. Il paesaggio é arricchito da sorprendenti e spettacolari cascate come Seljalandfoss, dove puoi avere un particolare punto di osservazione camminando dietro le acque scroscianti. Si Prosegue verso Vík, dalla spiaggia meravigliosa spiaggia nera si possono ammirare maestose colonne di basalto che si dice siano trolls pietrificati al sorgere del sole. Il vicino ghiacciaio Myrdalsjokull e le spiagge nere sono una cornice perfetta per le aurore boreali (che si avvistano nelle notti fredde con cielo limpido). Cena libera e pernottamento nella zona di Vik.

3° giorno: Gullfoss/ Geysir/ Circolo d’oro  (Distanza circa 364 km)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alle gemme della campagna islandese. Si inizia con la zona geotermica di Geysir e le pozze di acqua e fango bollenti e il geyser Strokkur che soffia regolarmente. Sosta per vedere la cascata di Gulfoss costituita da due incredibili salti d‘acqua, che d‘inverno sono in parte congelati. Infine visita al sito patrimonio dell‘Unesco piú importante per l‘Islanda, Il Parco nazionale di Þingvellir,dove l‘antico parlamento vichingo si riuniva proprio lungo la dorsale medioatlantica. Proseguimento per Reykjavik, cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno: Reykjavik (Distanza circa 50 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per l’aeroporto internazionale di Keflavik, riconsegna dell’auto e rientro. Si raccomanda di partire dall‘hotel circa 3 ore prima della partenza del volo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni per questo itinerario o per crearne uno su misura per te contattami : [email protected]   –  cellulare 320 0935852

Condividi: